Pont du Grand Clapey

Committente: Meyes S.r.l.
Potenza: kVA 245
Anno: 2003/2004

La centrale “Pont du Grand Clapey” si trova nella località omonima nel Comune di Valsavarenche. Imprese esterne costruirono le opere civili, la condotta e le vasche, in seguito la Fratelli Ronc realizzò la centrale. L’impianto, così come quello di Pont, è posto sull’asta principale dell’acquedotto del Grand Paradis, laddove esigenze di carattere idraulico imponevano l’inserimento di vasche di rottura della pressione. L’energia idraulica resa disponibile è trasformata in energia elettrica. La produzione è affidata a un generatore asincrono e turbina Pelton, della potenza di circa 220 kW.

Il funzionamento è automatizzato, non presidiato, e le informazioni relative ai parametri elettrici e meccanici dell’impianto sono trasmessi al centro di supervisione di Introd.

Per quanto riguarda l’opera di presa, contrariamente a quello che accade per le centrali tradizionali ad acqua fluente, l’acqua turbinata viene accumulata nelle normali vasche di rottura e resa disponibile alla centrale a valle sfruttando la tubazione dell’acquedotto esistente.

Questo impianto, così come quello di Pont, è nato utilizzando il modello adottato dalla F.lli Ronc per l’acquedotto comunitario del Grand Combin.

Photogallery

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più