Levionaz

Committente: Comune di Valsavarenche
Potenza: kVA 335
Anno: 1995/1996

La centrale “Levionaz” si trova nel Comune di Valsavarenche, poco dopo il capoluogo di Dégioz, lungo la strada regionale che prosegue verso l’alta valle. Si tratta di un progetto di completamento di infrastrutture già esistenti, iniziato nel 1994, che pone il Comune di Valsavarenche tra i primi, nella regione, a utilizzare una tale risorsa. La produzione è affidata ad un gruppo composto da una turbina Pelton e un generatore sincrono in BT, della potenza installata di 400 kW.

Il funzionamento è automatizzato, non presidiato, e il controllo è affidato al PLC (controllore a logica programmabile) che sorveglia ogni attività e provvede al riavvio della centrale in caso di fermo. Le informazioni relative ai parametri elettrici e meccanici dell’impianto sono trasmesse al centro di supervisione di Introd.

L’acqua deriva dal torrente Levionaz, affluente del Savara, al quale l’opera di presa restituisce l’acqua dopo averne utilizzato l’energia.

 

Photogallery

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più